Il clan vicino a Gheddafi e i conti occulti a Berna (Il Caffé)

Il clan vicino a Gheddafi e i conti occulti a Berna (Il Caffé)

Dopo 8 anni si conclude una inchiesta partita dalla Norvegia

Tenete a mente questi nomi: Chokri e Mohamed Ghanem. Il padre e il figlio. Il primo ha diretto la National Oil Company (Noc), la compagnia nazionale del greggio libico ai tempi di Gheddafi. Una posizione che faceva di lui l’ufficioso ministro del petrolio del regime. Nel maggio 2011, in piena rivoluzione, volta le spalle al Rais e si rifugia a Vienna. Il 29 aprile 2012 il suo cadavere è ritrovato nel Danubio. Il secondo, il figlio, è il Ceo di una banca del Bahrein legata agli ex dignitari libici rifugiatisi nel Golfo. Qualche settimana prima della sua misteriosa morte, Chokri Ghanem viene a sapere che suo figlio è oggetto di un’inchiesta in Svizzera e che i suoi conti sono bloccati. Otto anni dopo, la giustizia elvetica sta per scrivere la parola fine a questa vicenda….

Article à lire sur Il caffè

Crédit photo : Il Caffè © 2020

By |2020-02-11T08:41:25+01:0011/02/2020|Tags: , , , , , |

About the Author:

Federico Franchini

Federico Franchini, journaliste presse écrite. Basé à Lugano, en Suisse italienne. Federico travaille sur des enquêtes autour du rôle de la Suisse comme plaque tournante de trafics plus ou moins licites. 50% indépendant, il travaille le reste du temps pour le journal syndical Area. Collaborations : Area, La Cité, L’Espresso, Il Caffé, Reportagen, Mediapart.

Contacts

contact ]@[ wereport.fr

Daphné Gastaldi: daphne ]@[ wereport.fr

PGP Public key bit.ly/1hkbcUV 

Mathieu Martiniere: mathieu ]@[ wereport.fr

PGP Public Key : lc.cx/Znh

Robert Schmidt: robert ]@[ wereport.fr

PGP Public Key : ow.ly/SGVVS  

Maïté Darnault: maite ]@[ wereport.fr

Alberto Campi: alberto ]@[ wereport.fr

Mathieu Périsse: mathieup ]@[ wereport.fr

Federico Franchini: federico ]@[ wereport.fr

Alexander Abdelillah: abdelilah ]@[ posteo.de

GPG : 23CFE852