Gottardo 2: evitare gli errori di AlpTransit (Area)

Gottardo 2: evitare gli errori di AlpTransit (Area)

Dopo gli abusi avvenuti sul cantiere del Monte Ceneri dal Ticino si chiedono criteri più severi per regolare i bandi di gara in vista della nuova galleria stradale

Commesse pubbliche per miliardi di franchi. Il nuovo traforo stradale del San Gottardo – approvato in votazione nel 2016 – trainerà per i prossimi anni i settori della costruzione e del genio civile. I nuovi bandi coincidono con la chiusura di un altro mastodontico cantiere, quello di AlpTransit: un’opera che verrà ultimata quest’anno e che passerà alla storia anche per essere stata la scena di gravi episodi di malaedilizia. Per fare in modo che ciò non si ripeta, sindacati e padronato chiedono contromisure….

Crédit photo : AREA © 2020

By |2020-07-09T08:07:10+01:0017/01/2020|Tags: , , , , , |

About the Author:

Federico Franchini

Federico Franchini, journaliste presse écrite. Basé à Lugano, en Suisse italienne. Federico travaille sur des enquêtes autour du rôle de la Suisse comme plaque tournante de trafics plus ou moins licites. 50% indépendant, il travaille le reste du temps pour le journal syndical Area. Collaborations : Area, La Cité, L’Espresso, Il Caffé, Reportagen, Mediapart.

Contacts

contact ]@[ wereport.fr

Daphné Gastaldi: daphne ]@[ wereport.fr

PGP Public key bit.ly/1hkbcUV 

Mathieu Martiniere: mathieu ]@[ wereport.fr

PGP Public Key : lc.cx/Znh

Robert Schmidt: robert ]@[ wereport.fr

PGP Public Key : ow.ly/SGVVS  

Maïté Darnault: maite ]@[ wereport.fr

Alberto Campi: alberto ]@[ wereport.fr

Mathieu Périsse: mathieup ]@[ wereport.fr

Federico Franchini: federico ]@[ wereport.fr

Alexander Abdelillah: abdelilah ]@[ posteo.de

GPG : 23CFE852